Centrale Fies

La Centrale idroelettrica di Fies, in parte ancora funzionante, costruita agli inizi del novecento, è inserita in un ambiente naturale di grande pregio sulla riva del fiume Sarca, circondata dalla frana delle Marocche, in un biotopo naturale sovrastato dalle fiabesche montagne del Trentino.
Questa testimonianza di archeologia industriale ospita nelle sue sale, nel parco e nelle gallerie il festival drodesera.
Drodesera > centrale fies continua a far rivivere, grazie alla collaborazione di Enel e della Provincia Autonoma di Trento, uno degli elementi architettonici del territorio: trasformato in un centro di produzione e promozione dell’arte. Nuove e poderose correnti tra teatro, cinema, danza, architettura, musica e natura scorreranno dando vita a quadri, momenti e suoni da vivere nelle notti estive.

Risorse

Progetto: il testo del progetto di recupero della Centrale Idroelettrica di Fies (2002).

Fotografie: le immagini della Centrale di Fies:
• Piano Terra : Sala Turbine, Foyer, Galleria Trasformatori, Camerini, Uffici.
• Primo Piano : Spazio Compagnie.
• Secondo Piano : Sala delle Mezze Lune.
• Esterni : alcune immagini diurne e notturne della Centrale Idroelettrica di Fies.
• Parco : il parco della centrale e lo spazio bar.
• Dettagli : alcuni particolari della centrale.
• Fies sotto la neve

Altre immagini della Centrale sono disponibili nei progetti drodesera on-line Festival (vedi sezione archivio).

Planimetrie tecniche: misure, dati tecnici degli spazi della Centrale:
Sezione Sala Turbine Pianta Sala Turbine Pianta Sala delle Mezze Lune Pianta Galleria Trasformatori