Tasti disattivati: torna in drodesera.it per visionare queste risorse.









Ca' Luogo d'arte: il gatto con gli stivali (ovvero della povertà che si riscatta)

Testo e regia di Maurizio Bercini.
Una coproduzione Cà luogo d’arte e Laboratorio nove.
Con Patrizio Dall’argine, Laura Pazzola, Donatello Galloni.

Mercoledì 28 luglio > Dro, Piazza della Repubblica > ore 21.30.
Durata 55 minuti > Ingresso gratuito.

Note: Come nel precedente “Cappuccetto Rosso”, ai pezzi delle teste di legno nella baracca classica, che raccontano fedelmente la favola di Perrault, si accosta una figura discreta di attore umano, poetica e non invadente, per leggere con semplicità, la filosofia “tra le righe” della fiaba.
In un racconto delle metamorfosi in cui un gatto si rizza sulle gambe e calza stivali, in cui un orco si trasforma in topo, può un umile pulisciscarpe diventare un gran signore?
E il suo piccolo e spelacchiato gatto è destinato a essere un manicotto per l’inverno o, anche lui, all’improvviso può diventar …
Questo spettacolo è il secondo di una trilogia che Cà si è proposta per fare il punto su un teatro non da bambini o per bambini, non da adulti o per gli adulti, ma un teatro infantile e popolare che possa essere recitato sotto una statua al centro di una piazza, ai piedi di una montagna, in una fabbrica abbandonata.
Un teatro che non chieda silenzio, ma lo meriti.


Area Online Festival

Ca' Luogo d'arte: il gatto con gli stivali (ovvero della povertà che si riscatta). Video dello spettacolo. Mercoledì 29 luglio 2004.
Formato Quick Time, Formato Windows Media Player: 56K - ISDN - broadband
Ca' Luogo d'arte: il gatto con gli stivali (ovvero della povertà che si riscatta). Foto dello spettacolo. Mercoledì 29 luglio 2004.
Entra

Presentazione Online Festival I Indice contenuti Online Festival